Prossimi Convegni 2019 – BOLOGNA

Prossimi Convegni 2019 – BOLOGNA

Giornate di studio sulla prevenzione dell’inquinamento atmosferico: impianti e tecnologie per il trattamento delle emissioni in atmosfera

 

Regione Emilia Romagna, via della Fiera 8 – Bologna

Nell’ambito dell’attività di formazione e informazione sui temi legati all’inquinamento atmosferico, Uniaria (Unione Costruttori Impianti Depurazione Aria), organizza una serie di incontri rivolti alle seguenti figure professionali:
– tecnici provinciali competenti in materia di autorizzazione alle emissioni;
– funzionari regionali competenti in materia di coordinamento dell’attività di controllo della qualità dell’aria;
– tecnici ARPA, che svolgono funzioni di controllo analitico e tecnico in materia di inquinamento atmosferico;
– consulenti ambientali che esercitano la professione sul territorio nazionale;
– tecnici delle aziende private e pubbliche interessate al tema.

Il programma degli incontri è il seguente: 

I PROGRAMMI 

30/5 – SCRUBBER E BIOFILTRI SALA C-D 

Ore 10-12.30 Ecochimica (Federica D’Eugenio) 

Scrubber: modalità di funzionamento e campi di applicazione

– Aspetti generali

– Meccanismi di cattura dei particolati e degli inquinanti gassosi

– Descrizione degli scrubber

– Riempimenti strutturati e corpi di riempimento

– Reagenti di abbattimento

– Campi di applicazione ed esempi

Biofiltri: modalità di funzionamento e campi di applicazione

– Descrizione generale

– Principio di funzionamento

– Apparecchiature accessorie

– Manutenzione

– Biomoduli

– Campi di applicazione ed esempi

Ore 12.30-13.00 Domande e dibattito finale  

 

6/6 – DEPOLVERAZIONE SALA POGGIOLI

Ore 9.30-10.30, HFiltration (Romeo Saverio, Sassi Federico) – “Depolveratori: modalità di funzionamento e prestazioni”

– Descrizione dei processi

– Identificazione delle componenti principali

– Criteri di scelta di processo e dimensionali

– Efficienza di abbattimento

– Campi di applicazione e case history

Ore 10.30-11.30, BWF Envirotec (Gianpaolo Giaccone) – “Elementi filtranti in feltro/tessuto, polimeri interessati nella loro costruzione, costruzioni a normativa ATEX. Mezzi a matrice ceramica ad alta temperatura” 

– Filtration basics (differenti tipi di filtrazione)

– Costruzione del mezzo filtrante in feltro

– Intercettazione delle particelle

– Trattamenti

– Tipi di fibre

– Tipi di costruzione

– Antistaticità a norma atex

– Certificazione alimentare EU 10/2011

– Media filtranti in matrice ceramica per HT

Ore 10.30-11.30, Freudenberg (Federico Perego, Davide Carugati, Marco Citroni, Claudio Pogliani) – “Cartucce filtranti per depolverazione in tessuto non-tessuto. Caratteristiche principali, applicazioni e parametri di utilizzo” 

– Differenze tra tessuti non-tessuti utilizzati per la produzione delle cartucce filtranti

– Principali fattori che influenzano la scelta del TNT come media filtrante per risolvere problematiche di filtrazione

– Sistemi di classificazione dei media per depolverazione

– Applicazione delle cartucce filtranti negli impianti di depolverazione

– Principali parametri di valutazione per un corretto dimensionamento dell’unità filtrante

– Sistema di pulitura ad aria compressa   

– Cartucce filtranti equipaggiate con materiali filtranti rivestiti con fibre nanometriche

– Cartucce elettroconduttive per zone Atex

– Principali versioni standard presenti sul mercato

– Esempi di applicazioni

Ore 12.30-13.00 Domande e dibattito finale

 

IL PROGRAMMA DEL 10/6 – NEBBIE OLEOSE SALA C-D

Ore 9.30-10.30, AR Filtrationi (Leonardo Riceputi, Federico Fenili) – “Depuratori per nebbie oleose e polveri: modalità di funzionamento e prestazioni”

– Introduzione

– Cenni storici

– Importanza della filtrazione

– Concetto di filtrazione

– Meccanismo di setaccio

– Meccanismo di inerzia o collisione (coalescenza)

– Accrescimento per coalescenza (centrifugazione)

– Meccanismo di intercettazione

– Meccanismo di diffusione

– Caratteristiche dei principali inquinanti

– Criteri sulla scelta delle medie filtranti

– Classificazione filtri secondo le norme EN 779 – EN 1822

– Classificazione filtri secondo le norme EN 60335-2- 69 (ex BIA ZH1/487)

– I depuratori per nebbie oleose con ricircolo in ambiente

– Principio di funzionamento dei depuratori

– Prestazioni dei depuratori

– Installazione dei depuratori per nebbie oleose e polveri

– Emissioni di CO2 in atmosfera: perché tenerne conto

– Case history

Ore 10.30-11.30, HFiltration (Romeo Saverio, Sassi Federico) – “Depuratori per nebbie oleose e polveri: modalità di funzionamento e prestazioni”

– Impianti centralizzati per aspirazione nebbie oleose:

– Tipologie, tecnologie e funzionamento

– Norma ISO 16890

– Vantaggi di un impianto centralizzato

– Impianti centralizzati in ottica industria 4.0

– Case history (industria 4.0)  

Ore 11.30-12.30 Domande e dibattito finale  

 

La partecipazione è gratuita, ma subordinata all’iscrizione, che dovrà avvenire esclusivamente compilando, entro il 20/5/2019, il seguente modulo