Videoconferenza “GL 17”

Videoconferenza “GL 17”

Gruppo di lavoro UNI sugli impianti per il trattamento delle emissioni in atmosfera

16 Dicembre 2020, ore 10.30-12.30

LE NORME UNI SUI REQUISITI MINIMI PRESTAZIONALI E DI PROGETTAZIONE

La Commissione Centrale Tecnica dell’UNI ha approvato la riapertura del Gruppo di Lavoro GL 17 “Impianti di trattamento degli effluenti aeriformi” nell’ambito della Commissione Tecnica UNI/CT 004 “Ambiente”.

Il 16 dicembre 2020, dalle ore 10.30 alle 12.30 è convocata una prima riunione da remoto, aperta anche ai non soci UNI, in cui verrà presentato il programma di lavoro.

Il precedente GL7, coordinato da Pierluigi Offredi, era stato chiuso nel 2008, avendo concluso i lavori di pubblicazione della serie di norme UNI sugli impianti di depurazione aria (UNI 11304, UNI 10996 ecc.), che hanno costituito la base delle normative regionali (a partire dalle cosiddette “BAT lombarde”) con cui tuttora vengono autorizzati gli impianti di depurazione dell’aria.

Negli anni successivi il settore ha conosciuto un avanzamento tecnologico e metodologico che necessita di essere trasposto in una normativa tecnica aggiornata, per cui UNI ha deciso di ricostituire il GL, allo scopo di revisionare e integrare le norme riguardanti gli impianti di depurazione di tutti gli effluenti aeriformi: composti organici volatili, polveri, nebbie oleose, aerosol e sostanze odorigene.

Anche il GL 17 sarà coordinato da Pierluigi Offredi e sarà aperto a tutti gli esperti del settore sia privati (costruttori e utilizzatori di impianti, consulenti), sia pubblici (Regioni, Province e ARPA).

 

A CHI E’ RIVOLTO L’INCONTRO

Costruttori di impianti di depurazione di tutti gli effluenti aeriformi: composti organici volatili, polveri, nebbie oleose, aerosol e sostanze odorigene.

Tecnici provinciali competenti in materia di autorizzazione alle emissioni.
Funzionari regionali competenti in materia di coordinamento dell’attività di controllo della qualità dell’aria.
Tecnici ARPA, che svolgono funzioni di controllo in materia di inquinamento atmosferico.
Consulenti ambientali.
Tecnici delle aziende private e pubbliche che utilizzano impianti di depurazione dell’aria.

ISCRIVITI ORA